Fondo di Garanzia per PMI.

L’intervento pubblico di garanzia sul credito alle PMI italiane

Il Fondo di Garanzia PMI 2020 favorisce l’accesso ai finanziamenti delle piccole e medie imprese mediante la concessione di una garanzia pubblica sulle somme di denaro concesse alle imprese dalle banche.

Grazie al Fondo di Garanzia, l’impresa ha la concreta possibilità di ottenere finanziamenti senza garanzie aggiuntive (e quindi senza costi di fidejussioni o polizze assicurative) sugli importi garantiti dal Fondo, che non offre comunque contributi in denaro. Secondo le ultime rilevazioni, oltre il 99% delle imprese ha avuto accesso al finanziamento con la copertura del Fondo in assenza della presentazione di garanzie reali.

Il Fondo di Garanzia 2020 per le piccole e medie imprese sostiene lo sviluppo delle PMI italiane grazie alla garanzia pubblica a fronte di finanziamenti erogati dalle banche, anche nel caso di investimenti all’estero. Il Fondo di Garanzia PMI garantisce a ogni impresa che possa beneficiarne, un importo massimo pari a 1,5 milioni di euro. Sono ammesse le imprese di tutti i settori, a esclusione di agricoltura, pesca, trasporti, industria automobilistica, costruzione navale, fibre sintetiche, industria carboniera e siderurgica.